Sabato ore 15.30 Ospite in studio con Elisa Dante

La fortuna sia con me” è il settimo album di Anna Tatangelo, oggi riconosciuta come una delle migliori interpreti della musica italiana, in uscita l’8 febbraio 2019 su etichetta GGD srl/Sony Music. Un disco importante, che arriva a 4 anni di distanza dal precedente “Libera”, un periodo che è stato molto denso di nuove esperienze professionali, ma anche di vita vissuta. Una crescita quindi prima di tutto di un’artista che ha cercato nuove strade, allargandosi a inedite collaborazioni, tra sperimentazioni e confronti, con nuovi incontri che si svelano con linguaggi diversi nelle 11 tracce che lo compongono. A firmarle sono alcuni tra i più talentuosi giovani autori attualmente presenti nel panorama musicale italiano, come Giovanni Caccamo, Giuseppe Anastasi, Federica Camba, Lorenzo Vizzini, Rory Di Benedetto, Matteo Buzzanca e Niccolò Verrienti. Le sonorità sempre più internazionali esaltano la vocalità di una giovane donna che in questo lavoro mette a nudo la sua anima, anche attraverso nuove sfumature di una voce sempre tecnicamente ineccepibile. La produzione artistica è affidata a Placido Salamone. Già il biglietto da visita “Chiedere scusa”, firmato da Buzzanca, primo singolo estratto nella scorsa primavera ha mostrato l’aria del cambiamento e della crescita, tra energia e maturità. La consapevolezza di guardare un percorso in cui c’è un tempo giusto per ogni cosa: per resistere e per lasciare andare, per fermarsi e per ripartire, imparando ad ascoltare sé stessi. Apparentemente ardita la collaborazione con Achille Lauro e Boss Doms cimentati nientemeno che in uno dei pezzi più cult della carriera di Anna, come “Ragazza di periferia”. Due mondi apparentemente distanti, due percorsi di musica e di vita a prima vista destinati a strade tra loro lontane, si incrociano e si mescolano sotto il segno delle origini comuni, quelle della periferia.